Le mie Marche. Pesaro-Urbino

La provincia Bella!!!

Happy Birthday GreenBar!!!

Martedì 1 giugno 2010

GreenBar-Fano

Festival dei luoghi interrotti

Domenica 30 maggio 2010

MonteMaggiore al metauro

L’ Associazione culturale Stazioni Mobili con la collaborazione della provincia di Pesaro e Urbino, promuove la I edizione del ‘Festival dei luoghi interrotti‘, viaggio attraverso luoghi che in passato sono stati teatro di incontro, di socializzazione e di identificazione della comunità. Il festival vuole valorizzarne la tradizione e la memoria storica locale. Il primo appuntamento è domenica 30 maggio a Cerbara di Montemaggiore al Metauro. Una serata dedicata alle antiche tradizioni di questo luogo, un tempo spazio per le attività legate alla vita rurale del nostro territorio.

Pesaro ottiene la Bandiera Blu!!!

Per il sesto anno consecutivo, le spiagge di Pesaro hanno ottenuto la “bandiera blu”, importantissimo riconoscimento che ogni anno viene assegnato dalla Fee Italia (Foundation for environmental education) ai litorali italiani. La spiaggia di Pesaro lunga 6 km, dal porto a Fosso Sejore, incarna tutte i criteri di valutazione come, l’educazione ambientale e informazione, qualità delle acque, gestione ambientale dei rifiuti e raccolta differenziata, servizi e sicurezza, che sono adottati dalla Fee per aggiudicare il premio. Questo riconoscimento è, oltre che una soddisfazione, anche un incentivo ad impegnarsi ancora di più sul fronte del turismo sostenibile e della qualità ambientale.

Urbino, città d’arte!

Ecco a voi un video che, meglio , descrive la città di Urbino!!!

Artigianato alla festa del Parco Comunale- Petriano

Dal 29 maggio al 2 giugno 2010

Gallo di Petriano

A Gallo di Petriano, località vicino Urbino, nei giorni 29-30-31 maggio ed 1-2 giugno si terrà “Artigianato alla festa del Parco”. Un piccolo mercatino di qualità posto all’interno della festa del Parco Comunale. La manifestazione si compone anche  di giochi per intrattenere i più piccoli.. e musica… per tutti!
Per tutte le informazioni contattare l’organizzatore del mercatino: Germano Gabucci 393/4228224 – gallo@gabucci.net

Sapori e Profumi di Primavera – Festa del fungo Spignolo e del Monte Catria

22-23 maggio 2010

Frontone

Nelle giornate del 22 e 23 maggio  Frontone, località ai piedi del Monte Catria, si immergerà in una atmosfera del tutto primaverile grazie alla manifestazione “Sapori e Profumi di Primavera Festa del fungo Spignolo e del Monte Catria”, organizzata dall’Amministrazione comunale e dalla Pro Loco.

Come omaggio alla privavera la manifestazione offre al visitatore i sapori  e i profumi di questa stagione. Non mancheranno infatti gli stand gastronomici e gli stand di fiorai e aziende agricole che esporranno e venderanno prodotti del bosco e del sottobosco e i prodotti di enogastronomia tipica e artigianato locale.

Per maggiori info: http://www.comune.frontone.pu.it

Scroccafusi

Ingredienti: 500 g circa di farina, 5 uova, 150 g di zucchero, 2 cucchiai d’olio,4 cucchiai di mistrà, scorza grattugiata di 1 limone,strutto od olio per friggere, alchermes, zucchero.

Preparate un impasto con la farina, le uova, lo zucchero, l’olio ed il mistrà, senza dimenticare di aggiungere la scorza grattugiata di un limone. L’impasto dovrà risultare malleabile a tal punto che sarete in grado di formare degli “gnocchi” di pasta grandi più o meno come dei mandarini. Portate a bollore una pentola d’acqua e gettatevi tre o quattro alla volta questi agglomerati di pasta. Divideteli con una paletta di legno mentre cuociono per circa uno o due minuti. Scolateli con una schiumarola ed incidete nel centro una croce. Fateli asciugare su un canovaccio tenendoli coperti.Avete due opzioni: friggerli o cuocerli al forno. Se decidete per la prima potete utilizzare dell’olio per friggere o dello strutto, avendo cura di farli asciugare su un panno assorbente dopo la frittura che deve avvenire molto lentamente  a fiamma bassa.Se decidete di farli al forno dovete farli cuocere per almeno 30 minuti a 150°C. In entrambi i casi, dovrete cospargerli di zucchero ed alchermes o con del miele caldo.